Archivi tag: convenzione lottizzazione

Torre delle Stelle servizio ritiro rifiuti: dopo venti anni siamo sempre all’anno zero!

Questa sera a Torre delle Stelle presso l’anfiteatro, alle ore 18.30, si terrà un incontro organizzato dal Comune di Maracalagonis per illustrare il nuovo servizio di Igiene Urbana (Articolo del 23.06.2016 sito Unione Sarda).

Come ogni anno ci si ritrova, nel periodo estivo, a parlare del servizio ritiro rifiuti fornito dal Comune di Maracalagonis e come ogni anno ci si ritroverà ad evidenziarne l’inefficienza.
Eppure gli abitanti di Torre pagano profumatamente i tributi per la Tari
. Cinquecentomila euro è l’importo stimato che viene versato, dal territorio di Torre delle Stelle, nelle casse Comunali di Mara; importo che corrisponde alla metà della cifra (circa un milione di euro) che il Comune di Maracalagonis spende per l’intero servizio in tutto il suo territorio. (Ne avevamo parlato in questo articolo: Una lettera aperta e le considerazioni sui tributi delle seconde case a Torre delle Stelle)

E’ sufficiente fare una passeggiata per le strade di Torre, per verificare che il servizio del ritiro rifiuti  è pessimo!
Queste le foto scattate un paio di giorni fa:

A Torre delle Stelle i sacchetti di rifiuti abbandonati, di chi non esegue la raccolta differenziata, non vengono ritirati ed è la normalità vedere “spettacoli di degrado” come quello delle immagini.

Sono sicuramente incivili coloro che non differenziano correttamente i rifiuti, ma chi esegue il servizio ha comunque  il dovere di provvedere al loro ritiro.
In qualsiasi altra località i cittadini hanno il servizio di “spazzamento strade”, a Torre delle Stelle invece, per la modica cifra di 500.000 euro, si ha solamente il diritto al ritiro del “porta a porta” differenziato.

Continua la lettura di Torre delle Stelle servizio ritiro rifiuti: dopo venti anni siamo sempre all’anno zero!

Assemblea condominiale e scioglimento del Condominio Torre delle Stelle: gli amministratori non tutelano i diritti dei condomini.

Più di un mese fa avevamo scritto che le azioni messe in atto dalla Società I Borghi erano in totale contrasto con il mandato conferitogli dal Tribunale di Cagliari e perfettamente in linea, invece, con i desideri e le richieste di chi ha promosso la loro nomina. (Questo il link dell’articolo Rete idrica Torre delle Stelle e trattative).

Oggi possiamo dire di aver avuto ragione e la conferma è nell’ordine del giorno stilato dagli amministratori, la Società I Borghi, per l’assemblea condominiale che si svolgerà questo pomeriggio. Un ordine del giorno che rispecchia, in modo inequivocabile, quelle che sono state le richieste inoltrate ai Borghi dall’Associazione Torre delle Stelle; richieste per gli obiettivi che l’associazione persegue da anni e che sono noti a tutti i proprietari di Torre delle Stelle.

Assemblea condominiale e scioglimento
Richieste conclusive Associazione inviate ai Borghi

Ciò che lascia perplessi è che degli amministratori, nominati dal Tribunale per tutelare gli interessi di tutti i condomini (soprattutto di quelli paganti e che si considerano condomini), mettano in atto le richieste di chi dichiara apertamente di pagare esclusivamente l’acqua, e non al Condominio ma direttamente ad Abbanoa (pertanto non paga l’onorario degli amministratori), e di chi sostiene di non avere alcun bene comune (pertanto non è condomino).

Nell’ordine del giorno, al punto primo, vi sono elencate le varie pronunce giudiziali di questi anni e le delibere/ordinanze del Comune di Maracalagonis. (Notare come il Comune di Sinnai pare non esistere).
Viene detto che si prende atto delle pronunce giudiziarie, del TAR (402/2009 – 602/2013) e del Consiglio di Stato (5487/2014), che obbligano il Comune di Maracalagonis a prendere in carico le opere di urbanizzazione previste nella convenzione di lottizzazione stipulata con l’Immobiliare Torre delle Stelle.

Ma quali sono le opere e le aree che il Comune di Maracalagonis può dichiarare essere di sua proprietà?

Continua la lettura di Assemblea condominiale e scioglimento del Condominio Torre delle Stelle: gli amministratori non tutelano i diritti dei condomini.