Appello cautelare al Consiglio

Torre delle Stelle: Appello cautelare al Consiglio di Stato di Abbanoa

Scopriamo dalla delibera N.74 del 21.08.2015 della Giunta Comunale di Maracalagonis, pubblicata oggi nell’albo pretorio, che Abbanoa S.p.a., in data 11/08/2015, ha proposto Appello cautelare ex art. 62 c.p.a. al Consiglio di Stato per la riforma dell’ordinanza del TAR Sardegna e che con detta delibera Il Comune di Maracalagonis si costituisce in giudizio.

Di detta delibera ciò che stupisce è la considerazione che vi è contenuta:
“CONSIDERATO che nell’ultimo periodi nella località di Torre delle Stelle la situazione della gestione delle condotte idriche sta diventando un problema serio con grave ripercussione igienico sanitario, visto anche tutti gli esposti che molti abitanti del condominio hanno presentato al comune e alla Prefettura per la chiusura improvvisa delle condotte per cause ancora sconosciute”.

Il Comune di Mara afferma di non conoscere le cause che hanno portato alla mancanza d’acqua a Torre delle Stelle.
Non sa che, in seguito ad una segnalazione della Nuova Associazione al Genio Civile, da ottobre 2014 il Condominio ha dovuto installare il riduttore al prelevamento dal pozzo di Geremeas.
Come fa a non sapere se è stato lo stesso Comune ad ordinare che venisse rimosso il limitatore di prelievo?
A quanto pare il Comune di Maracalagonis ignora le cause, come ha ignorato il progetto, presentato dal Condominio di Torre delle Stelle al Genio Civile (nel maggio 2015), che avrebbe tutelato la falda di Geremeas dall’attuale prelievo illimitato ordinato dal Comune. Domanda al Genio Civile per aumento prelievo.
Sono affermazioni che lasciano basiti !

Appello cautelare al Consiglio
Motivazione costituzione in giudizio Comune Maracalagonis – Appello C.d.S. Abbanoa