Servizio ritiro rifiuti

Torre delle Stelle servizio ritiro rifiuti: dopo venti anni siamo sempre all’anno zero!

Questa sera a Torre delle Stelle presso l’anfiteatro, alle ore 18.30, si terrà un incontro organizzato dal Comune di Maracalagonis per illustrare il nuovo servizio di Igiene Urbana (Articolo del 23.06.2016 sito Unione Sarda).

Come ogni anno ci si ritrova, nel periodo estivo, a parlare del servizio ritiro rifiuti fornito dal Comune di Maracalagonis e come ogni anno ci si ritroverà ad evidenziarne l’inefficienza.
Eppure gli abitanti di Torre pagano profumatamente i tributi per la Tari
. Cinquecentomila euro è l’importo stimato che viene versato, dal territorio di Torre delle Stelle, nelle casse Comunali di Mara; importo che corrisponde alla metà della cifra (circa un milione di euro) che il Comune di Maracalagonis spende per l’intero servizio in tutto il suo territorio. (Ne avevamo parlato in questo articolo: Una lettera aperta e le considerazioni sui tributi delle seconde case a Torre delle Stelle)

E’ sufficiente fare una passeggiata per le strade di Torre, per verificare che il servizio del ritiro rifiuti  è pessimo!
Queste le foto scattate un paio di giorni fa:

A Torre delle Stelle i sacchetti di rifiuti abbandonati, di chi non esegue la raccolta differenziata, non vengono ritirati ed è la normalità vedere “spettacoli di degrado” come quello delle immagini.

Sono sicuramente incivili coloro che non differenziano correttamente i rifiuti, ma chi esegue il servizio ha comunque  il dovere di provvedere al loro ritiro.
In qualsiasi altra località i cittadini hanno il servizio di “spazzamento strade”, a Torre delle Stelle invece, per la modica cifra di 500.000 euro, si ha solamente il diritto al ritiro del “porta a porta” differenziato.

Paghiamo come se vivessimo tutto l’arco dell’anno a Torre delle Stelle, non ci viene concessa la riduzione per i non residenti che tutti gli altri Comuni applicano (compreso il Comune di Sinnai), e nonostante ciò il Comune di Maracalagonis non è in grado di fornici un servizio ottimale per i soli tre mesi estivi.

Per Torre delle stelle il Comune di Mara ha solo la capacità di trovare le soluzioni dell’ultimo momento e quelle che richiedono il minor esborso di denaro: ha un vasto territorio (fronte anfiteatro), cedutogli dall’Immobiliare Torre delle Stelle, ma dove decide di realizzare l’ecocentro? Ovviamente nell’unico terreno di che ha la caratteristica di essere già pianeggiante e che deve solo recintare, poco importa che sia vicino ad abitazioni e che sia nel parco giochi, l’essenziale è spendere il meno possibile!
Troppo dispendioso programmare la realizzazione di un ecocentro secondo la normativa: lontano dalle abitazioni e dai corsi d’acqua.
Troppo dispendioso eseguire uno scavo di sbancamento ed utilizzare un terreno che il Comune possiede dal 1977 e nel quale non ha mai realizzato nulla, è preferibile avere i rifiuti in bella vista e nelle zone più frequentate: il parco e la spiaggia.
(I rifiuti sono l’attrattiva per i nostri turisti?).

Queste sono le aree che l’Immobiliare Torre delle Stelle ha ceduto al Comune nel 1977 (mappali 4 e 499) e nelle quali potrebbe essere realizzato l’Ecocentro: isolate e lontane da abitazioni e corsi d’acqua.

E’ da venti anni (1997) che il Comune di Mara gestisce il ritiro rifiuti e ad ogni inizio d’estate pare si essere sempre all’ANNO ZERO. Ogni anno nuove promesse per un servizio migliore, ma nei fatti nessun cambiamento: le foto lo dimostrano.

IMMAGINI DEGLI ANNI IN CUI VI ERANO I CASSONETTI

Questo slideshow richiede JavaScript.

IMMAGINI DEGLI ULTIMI ANNI CON IL SERVIZIO PORTA A PORTA

Questo slideshow richiede JavaScript.